Scultore nato nel 1966 a Sacile (PN), dove tutt’ora vive e lavora. Si forma tra il 1984 e il 1986 nel laboratorio del padre marmista. Nel 1994 comincia a frequentare l’ambiente artistico pordenonese e, dopo una brevissima parentesi in cui utilizza la terracotta, inizia a dare vita alla sua espressione artistica con la sua materia preferita, la pietra, partecipando alla realizzazione tra il 1995/96 di opere monumentali in Friuli. Partecipa a mostre e simposi di scultura in Italia – Roma, Torino, Genova, Bologna, Ferrara, Mantova, Padova, Venezia, Treviso, Udine, Pordenone, Trieste – e all’estero – Parigi, Grasse (FR), Jabeek (NL), Berlino, Magdeburgo (D). Attualmente continua la ricerca sul corpo utilizzando la sua materia d’elezione e sperimentando l’alluminio. Progetta e realizza anche arredamenti per luoghi sacri e case private.