Pittore, nasce nel 1921 vicino a Bjelovar, in Croazia. Studia all’Accademia di Zagabria, dove esordisce nelle prime mostre personali. Dopo la Seconda Guerra Mondiale si reca in Francia, Italia e Stati Uniti. Negli anni Cinquanta e Sessanta è uno dei più eminenti esponenti dell’Informale europeo. Le sue opere vengono esposte in circa 150 mostre personali e 300 collettive in tutti i continenti (Biennale a Venezia nel 1958 e 1964, Biennale di Tokyo nel 1953 e 1965, Biennale di San Paolo nel 1967). I suoi quadri sono presenti alla Tate Gallery di Londra, al MoMa a New York, al Museo di Arte Moderna di Parigi, alla Galleria Nazionale di Berlino, nelle pinacoteche di Praga, Zurigo, Boston, Houston, Seoul, Vienna, Torino, Genova e Brescia. Muore a Zagabria nel 2005.